PoolGare.it
Il Biliardo Sportivo

Il Biliardo Sportivo

Si inizia a considerare il biliardo come una disciplina sportiva a partire dal 1893, in concomitanza alla regolamentazione delle competizioni internazionali tra veri e propri atleti professionisti del gioco. Al giorno d’oggi si distingue con il termine biliardo sportivo la pratica agonistica di quello che, dato l’elevato livello di concentrazione e di preparazione mentale richiesto, viene considerato a tutti gli effetti uno sport di precisione al pari di altri (quali, per esempio, tiro con l’arco, tiro di precisione, etc.).

Agli atleti che praticano agonisticamente questa disciplina è richiesta soprattutto una notevolissima concentrazione mentale, che devono essere in grado di mantenere anche per diverse ore, ed un controllo assoluto della meccanica del tiro. Anche non trattandosi di uno sport di potenza o di resistenza fisica può essere considerato tra gli sport in cui sono la resistenza mentale ed il controllo millimetrico dei movimenti a farla da padrone. A tale scopo è richiesto un vero e proprio allenamento strutturato per poter raggiungere i livelli di concentrazione richiesti per le competizioni più impegnative.

La componente mentale è talmente importante che molti atleti professionisti dedicano ad essa allenamenti mirati anche praticando attività in grado di sviluppare tale caratteristica, per esempi training autogeno o yoga (praticati anche da atleti di altri sport che richiedono una notevole concentrazione).

Tra le specialità del biliardo che più di altre sono diventate dei veri e propri sport professionali a livello mondiale si hanno lo snooker ed il pool; entrambe le specialità, soprattutto il pool, sono giocate in ogni parte del mondo e da atleti di ogni sesso ed età.

La Federazione Italiana

In Italia la pratica del biliardo sportivo è regolamentata dalla FIBiS (Federazione Italiana Biliardo Sportivo) che assume il controllo di vigilare e stabilire il regolamento delle varie specialità all’interno del territorio nazionale collaborando anche con altre federazioni ed enti internazionali come L’EPBF (European Pool Billiard Federation) e la WPA (World Pool-Billiard Association).

Le Categorie

Gli atleti sono suddivisi in categorie in base al sesso ed all’età. Oltre alle categorie Maschile e Femminile gli atleti vengono suddivisi in base all’età, tale suddivisione risulta necessaria per i vari eventi di qualificazione a tornei internazionali, quali Campionati Europei e Mondiali, che utilizzano tali classificazioni. In particolare si distinguono:

Gli Eventi Sportivi

La FIBiS nel corso della stagione agonistica organizza diversi eventi sportivi per le specialità del pool indirizzati ad atleti di ogni sesso ed età.

Nonostante tale suddivisione gli eventi sportivi principali della stagione sono Open, aperti quindi alla partecipazione di atleti di entrambi i sessi e delle diverse categorie. Agli eventi Open vengono affiancati eventi appositamente indirizzati a specifiche categorie (Campionati Femminili, Campionati Seniores, etc.) mediante i quali vengono selezionati i membri della Nazionale Italiana che parteciperanno alle competizioni Internazionali per la categoria di appartenenza.